I libri di Viaggia con Yle

POESIE A MANOVELLA: MA COME FANNO A SAPERE CHE…

Non un semplice reading, non un semplice incontro, ma un giro di manovella e ti trovi catapultato in un mondo dove sei il protagonista di molte letture.

Poesie a Manovella e le sue Custodi ti regalano un attimo di spensieratezza, divertimento, riflessione e tanta positività!

Un giro di manovella e che la magia abbia inizio!

La prima cosa che ti chiederai già dalla prima frase che ti leggeranno è: “Ma come fanno a sapere che?”

E continuerai a chiedertelo anche dopo che l’incantesimo è finito, ma ti dico di più! Ci ripenserai anche nei giorni successivi! Ti ritroverai ad aspettare con impazienza il prossimo appuntamento con loro e tu sarai pronto e in prima fila per un nuovo giro di manovella!

Chiara Dorigo, Sara Fracovig, Stefania Pittioni sono le maghe che guidano le redini di questo bellissimo progetto accompagnate dal loro fidato “brustulin”, ovvero la Manovella.

Poesie a Manovella. Veniamo a noi.

Cos’è la Manovella? E’ il brustulin, un attrezzo che era di uso comune in epoca passata e serviva a tostare il caffè o la cicoria, a seconda delle tue possibilità economiche.

Non posso dirti di più altrimenti la magia non funziona…

Sappi solo che la Manovella è magica. E’ testimone di storia, pur essendo un oggetto comune, è arrivata fino a noi per trasmettere un pò della sua magia a chi ha il coraggio di fare il giro della manovella.

Ma chi sono queste tre Custodi e maghe del brustulin?

Chiara, Sara e Stefania. Photo Credits: Emanuele Savasta per Poesie a Manovella

Sono tre ragazze che al primo sguardo hanno già percepito buona parte di te, ti hanno studiato nella tua postura, nei tuoi movimenti e hanno già idea di come iniziare a raccontarti per parole, poesie e musica.

Quando lo spettacolo ha inizio la manovella è al centro e loro la custodiscono, non ti devi spaventare se la quantità di libri è enorme, ma, essi sono l’elemento che completa il mix magico di cui entri a far parte.

Chiara, Sara, Stefania e la manovella, tu, i loro libri.  Che la magia abbia inizio!

Qualche anno fa passeggiavo a Udine, in una bella giornata primaverile, passando davanti un bar vidi Chiara sommersa dai libri con altre persone. Siccome ci conosciamo da tempo, non persi l’occasione di fermarmi a salutarla.

E così fui catturata dalla magia della Manovella e dalle sue Custodi magiche.

Mi sono seduta davanti a loro, il pubblico era tanto, e non ti nascondo che essendo un pò timida non mi sentivo proprio a mio agio. Dopo due minuti questa sensazione se n’è andata a favore di una scarica di gioia, curiosità, adrenalina e positività.

Un giro di Manovella e sono partita. Dopo qualche attimo le tre Custodi ha iniziarono a leggere una poesia, poi ancora una e un’altra.  Nella mia mente continuavo a pensare come facessero questi scritti a raccontare tutto di me, dalla mia storia, alle mie passioni e alle mie abitudini?

Eppure io ne ero protagonista e sembrava che tutto fosse stato scritto per me.

Il mio turno si concluse e continuai la mia passeggiata, con un velo di stupore e sorpresa per quello a cui avevo appena partecipato.

Lo sai che, questo primo giro non mi è bastato?

Ho invitato le Custodi e la loro Manovella al mio matrimonio per un secondo giro, ancora più speciale.

E così è stato. Sono state capaci di creare emozioni uniche, sono riuscite a farmi ascoltare le loro parole con brividi a fior di pelle e così fu anche per tutti gli invitati.

Il potere del loro progetto è grande, perchè loro, assieme alla Manovella, riescono a indirizzare le parole scritte in prosa, in poesia o sotto forma di spezzoni di racconti di oggi o del passato dritti al tuo cuore.

Ti sembra che loro ti stiano portando un messaggio insito in quelle parole, che arriva da chissà quale mittente e ti danno la possibilità di riflettere, cercando poi le risposte nel tuo spazio interiore.

Poesia a Manovella è un modo di interpretare un reading in chiave moderna, in modo interattivo e personalizzato.

Io, mio marito e il nostro giro di manovella!

Si descrivono così, usando anche il termine estemporaneo, ovvero, non ponendo tempo in mezzo è immediato ed improvvisato. Tutto accade per magia!

La relazione che si instaura, questo gioco di scambi di versi, diventa un modo per conoscere qualcosa di te che avevi dimenticato, è modo per esaltare alcune tue passioni e molto altro.

Se sei curioso di conoscere le Custodi magiche e seguire da vicino il progetto Poesie a Manovella, puoi farlo rimanendo connesso alla loro pagina Facebook ufficiale qui.

Poesie a Manovella di Chiara, Sara e Stefania

https://www.facebook.com/pg/PoesieaManovella1

Contatto telefonico: 347 9381231

poesieamanovella@gmail.com

P.S.: La prossima data sarà il 21 Settembre, la location è ancora avvolta dal mistero. Una cosa è sicura, io non mancherò e tu?

Vuoi conoscere meglio il mio progetto? Leggi questo articolo dove te lo spiego!

Ridi, viaggia, vivi!

Ylenia

 

8 commenti

  • gor

    Un viaggio fatto di parole..usando uno strumento antico comr il ” brustulin” dal quale fuoriesce una poesia fatta li’ al momento e letta dalle mitiche tre donne che sannotrasmettere emozioni.

    • wp_8292081

      E’ un’esperienza molto bella e sorprendente. Se ami le poesie e la letteratura è adatta a te! E le tre “manovelle” sono di una simpatia e bravura contagiose!

  • Raffi

    Che cosa particolare! Pensa che avevo frequentato un corso di teatro con un ragazzo che per lavoro scriveva filastrocche per gli eventi. Questo post me lo ha fatto tornare in mente e ho pensato che questi sono i mestieri creativi che danno sapore alla vita.

    • wp_8292081

      Hai ragione 🙂 le Manovelle come le chiamo io, riescono a raccontarti e leggerti qualcosa che sembra scritto appositamente per te eppure non ti conoscono! Sono bravissime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.